Il mestiere del giornalista può essere animato dall'atteggiamento dello spaccatutto, del fustigatore dei costumi, del savonaroliano profeta di sventure, del loquace propagatore di fatti incresciosi ecc. Può, però, tale mestiere essere al servizio di una fraternità cittadina e provinciale per cui le persone vengono tolte dalla loro solitudine e vengono poste in un contatto indiretto che magari desidera superarsi in una comunione di perdono, di comprensione, di aiuto reciproco.

Mi verrebbe la tentazione di aggiungere che i mezzi di comunicazione di massa servono anche a suscitare le domande fondamentali della vita e a risolverle insieme davanti al Signore.

Mons. Alessandro Maggiolini, Omelia per la festa di San Francesco di Sales (24 gennaio 2003)


Mons. Alessandro Maggiolini è stato prolifico pubblicista. Iscritto all'albo dei giornalisti, negli anni del suo ministero sacerdotale ed episcopale scrisse circa duemila articoli, pubblicati su quotidiani e riviste italiane e straniere. Lo stile che accomuna tutti gli articoli, riguardanti i più svariati argomenti, è la schiettezza e la sottile ironia, ispirate dalla verità dell'annuncio evangelico.

Alcuni degli articoli pubblicati da mons. Maggiolini, specialmente quelli degli ultimi anni, sono qui consultabili. Per visualizzarli, cliccare sull'annata interessata.

 

Instagram
Powered by OrdaSoft!